Community Spotlight - Jesgran

18.11.2019
Da Il team di Fortnite
Team di Fortnite: Per quale motivo hai deciso di lanciarti nella modalità Creativa?

Jesgran: Mi è sempre piaciuto creare, e poter esprimere la mia arte nel mio gioco preferito è stato davvero fantastico!

FN: Ti consideri più un grafico, un level designer, un programmatore o un game designer?

J: Ho creato un'enorme varietà di mappe nell'ultimo anno. Dalla progettazione della grafica e dei livelli nel Jesgran's Deathrun alla creazione di mappe musicali, con milioni di visualizzazioni su YouTube e Twitter. Mi piace anche programmare le zone di sequencer musicale in Zone Wars.

FN: Fortnite è il primo gioco per il quale hai creato o sviluppato delle mod?

J: No, in passato ho modificato e creato per altri giochi. Sono sempre stato un grande fan dei giochi che mi permettono di creare i miei mondi. Dalle piste da corsa in Trackmania alle basi di Clash of Clans, fino alla modalità Creativa di Minecraft e ora di Fortnite. Ho lavorato anche con programmi 3D, come 3D Studio Max, Cinema 4D, Substance Painter e altri.
11CM_CommunitySpotlight_NewsInLine_Jesgran_NoLogo.jpg
FN: Hai creato molte altre mappe oltre ai Deathrun. Puoi spiegare il tuo processo creativo?

J: Dipende molto da mappa a mappa. Prima di lavorare per ore alla creazione della mappa vera e propria, di solito cerco di progettare i livelli, per essere sicuro che tutto funzioni come previsto. La mia fonte di ispirazione principale sono immagini, arte e altri giochi che combino nel mio mondo, con il mio stile. Ho sempre un'idea ben precisa dell'aspetto che voglio dare al prodotto finito prima di iniziare a costruire.

FN: Qual è la tua creazione preferita in modalità Creativa?

J: Le mie creazioni preferite in modalità Creativa sono il teschio gigante nel punto di generazione in Jesgran's Deathrun 2.0, la fenice in Jesgran's Deathrun - Rise from the Ashes e la mappa Colosseo in Zone Wars.

FN: Cosa ti piace in particolare di Fortnite e della modalità Creativa?

J: La quantità di aggiornamenti e nuovi contenuti aggiunti e il fatto che ci sia sempre qualcosa di nuovo da esplorare.

FN: Dove trovi i tuoi spunti?

J: Prendo ispirazione dalle persone con cui gioco, dai vari social media, dai film, da altri giochi e dall'arte.  

FN: Chi è il tuo creatore preferito e perché?

J: In questo momento il mio creatore preferito è Rynex. Adoro la quantità di dettagli che inserisce in ogni mappa, e trova sempre modi originali e unici per giocare in modalità Creativa.

FN: Qual è la tua gioia maggiore dopo che realizzi qualcosa nella modalità Creativa?

J: Ottenere un buon feedback dalle mappe e vedere che le persone giocano le mie mappe su diversi social media al termine di un lungo progetto.

FN: Hai qualche consiglio per chi ha appena iniziato con la modalità Creativa?

J: Non aspettatevi di finire una mappa in tre ore, e non cercate di finirla in fretta. Se volete che il progetto finito sia esteticamente bello e funzioni bene, fate con calma.

FN: Preferisci lavorare da solo o in squadra? Perché?

J: Preferisco costruire le mie mappe da solo. Quando il mio progetto è finito, uso dei tester di gioco per testare la mappa. Solitamente prima di iniziare a creare ho in mente l'intera mappa, credo che se collaborassi con più persone il risultato sarebbe diverso da quello che immaginavo all'inizio. Solitamente ho 50-150 tester di gioco per ogni mappa, inizio sempre con giocatori casuali, e spesso la mappa è completamente diversa tra il primo e l'ultimo test. Quando mi sembra che il progetto sia finito, collaboro con giocatori professionisti. Se creo una mappa deathrun o di fuga collaboro con chi si è qualificato per la World Cup Creativa, se creo una mappa competitiva PvP o una mappa TCT collaboro con chi si è qualificato per la World Cup BR.

FN: Hai un lavoro dei sogni legato alle tue creazioni in modalità Creativa o lo fai per hobby?

J: Ora il mio lavoro è la modalità creativa di Fortnite, ed è il lavoro dei miei sogni :)

FN: Che tipo di feedback consideri quando pubblichi le tue creazioni?

J: Cerco sempre di trovare feedback costruttivi che mi aiutino a migliorare le mie mappe future.

FN: Quale processo segui per testare?

J: Dipende da mappa a mappa. Nelle fughe, di solito testo una persona alla volta, per capire se il percorso sia sempre chiaro e facile da seguire, se non sia troppo difficile e cerco di ottenere feedback generici per migliorare. Nelle Zone Wars, di solito apro la lobby finché non siamo in 16 giocatori, testo e cerco di ottenere più feedback possibili dai 15 giocatori attraverso la chat vocale. Al termine della fase di test casuale, faccio testare la mappa a giocatori professionisti. Il processo di solito richiede 2 ore di test e il resto del giorno per risolvere i problemi rilevati grazie ai feedback, poi ripeto il tutto per 1-2 settimane.

Grazie per l'intervista, Jesgran! Fai clic QUI per aggiungere "Jesgran's Deathrun - Rise from the Ashes" alla tua coda Creativa e ricordati di seguire Jesgran su Twitter

C'è qualcuno nella community Creativa che vorreste vederci invitare su Creative Spotlight? Inviateci un tweet su @FnCreate!