Fortnite

Fortnite Battle Royale - Stadio dello sviluppo

22.9.2017
Da The Fortnite Team

Ci auguriamo che vi stiate divertendo con la Battaglia reale di Fortnite. Stiamo lavorando senza sosta per rendere sempre più appassionante la vostra caccia agli ombrelli. Il risultato è un nuovo aggiornamento in dirittura d’arrivo!

La notizia principale è che la versione preliminare della modalità Squadre arriverà il 26 settembre con il supporto per il DBNO (“down but not out”, atterrato ma non ucciso), le coppie (2 giocatori) e le squadre (1-4 giocatori). Ribadiamo che si tratterà di una versione “preliminare”. Stiamo ottimizzando il codice per poterla pubblicare il prima possibile, ma sarà aggiornata e migliorata costantemente. La playlist a squadre sarà attivata il 26 settembre e terremo d’occhio il numero complessivo di giocatori per decidere quando attivare le coppie. I sistemi di comunicazione in partita (messaggi, voce, suggerimenti e simili) saranno cruciali per le squadre completate automaticamente e sono in cima alle nostre priorità.

Confidiamo che l’introduzione delle Squadre disincentivi la collaborazione in modalità individuale. Detto questo, abbiamo introdotto un meccanismo che escluderà automaticamente e celermente chi gioca di squadra. Abbiamo eseguito lo strumento manualmente per verificarne l’efficacia e nell’ultima settimana l’assistenza giocatori ha usato i risultati per escludere chi inganna dal gioco. Il sistema completamente automatizzato sarà attivato con l’aggiornamento del 26 settembre.

Siamo sensibili al problema degli inganni (bot per la mira, programmi in parallelo e simili), sia sul versante legale, sia su quello dello sviluppo. Rendere gratuito il gioco rende tutto ancora più arduo e mina i nostri sforzi. Sarebbe difficile spiegare le contromisure che abbiamo elaborato senza aiutare chi vuole barare... E infatti non lo faremo! Chi inganna viene escluso!

Novità disponibili con la build del 26 settembre:

1) Squadre!

2) Un fucile d’assalto a media gittata con mirino telescopico e una mitragliatrice a media gittata che andranno ad arricchire l’arsenale già disponibile.

Fortnite%2Fblog%2Ffortnite-battle-royale-state-of-development%2FSAR-1920x800-5fd1c422c64eb655cc0100c2bdf222277dcd0413

Fortnite%2Fblog%2Ffortnite-battle-royale-state-of-development%2FTSMG-1920x800-bdd6525f18ede7a8c9a9d0c39378e20606f855f3

3) Interfaccia aggiornata per incrementare la visibilità dei simboli e degli indicatori di direzione.

4) Molte altre modifiche che saranno illustrate in dettaglio nelle note di pubblicazione.

 

Novità disponibili dopo la build del 26 settembre:

Fortnite%2Fblog%2Ffortnite-battle-royale-state-of-development%2Fsuppydrops-1920x800-3f3a4f25dc497ce0094a4b7500f52365946ed550

I rifornimenti consentiranno l’introduzione dei folli ordigni della campagna “Salva il mondo” e ci aiuteranno a stabilire il momento migliore in cui rilasciare ciascuna arma nel corso della partita. Durante i nostri test interni, le battaglie per accaparrarsi i rifornimenti hanno reso più movimentata la fase centrale dei match. A seconda degli esiti del bilanciamento e dei test, i rifornimenti potrebbero essere introdotti il 26 settembre o la settimana successiva.

Il combattimento rappresenta un argomento piuttosto ampio e abbiamo in cantiere alcune iniziative a cui dedicheremo un post apposito la prossima settimana. Consultate il nostro ultimo articolo a riguardo qui per scoprire le ultime modifiche.

Migliorie alla gestione dell’inventario, come la possibilità di raccogliere munizioni, risorse e trappole semplicemente passandoci sopra. L’obiettivo a lungo termine è quello di migliorare l’intero sistema di inventario.

Adoriamo statistiche e analisi, e nel corso delle prossime settimane vi mostreremo quelle fondamentali.

Dopo aver fornito le statistiche, ci concentreremo su classifiche, punteggi e graduatorie. Classifiche e punteggi premiano i piazzamenti migliori e le azioni di gioco, mentre la graduatoria riflette la vostra bravura. Stiamo valutando degli algoritmi per ciascuna funzione facendo attenzione a non modificare l’obiettivo del gioco, che deve restare quello di sopravvivere più degli altri.

Presto arriveranno gli oggetti estetici. Un esempio sono le skin aggiuntive per i deltaplani, ma non mancheranno altre categorie. Saranno accompagnati da appositi menu di selezione, nonché da meccaniche che ne regolino lo sbloccaggio.

Stiamo riconsiderando la configurazione dei controller delle versioni console per capire se esiste un approccio più efficace. Questo processo richiederà tempo, ma vi aggiorneremo non appena avremo compiuto progressi.

 

Le prossime informazioni riguardano gli aspetti più tecnici del gioco, ma d’altra parte sono un ingegnere... :-)

 

Stiamo utilizzando server dedicati in Virginia (Stati Uniti) e Francoforte (Germania). La nostra infrastruttura ci consente di attivare velocemente server in altre regioni al superamento di determinate soglie di giocatori per assicurare un’esperienza di matchmaking soddisfacente.

Siamo soddisfatti della situazione attuale, ma continuiamo a cercare di migliorare la banda di rete minima necessaria per giocare e le prestazioni dei server dopo i primi minuti. Quello che non ci soddisfa sono le prestazioni dei server nella lobby e nelle primissime fasi del match. Questo ambito richiede ottimizzazioni ad alto livello nel nostro codice di rete.

Monitoriamo costantemente le prestazioni complessive lato client per evitare cali di qualità. Vale lo stesso per la latenza degli input. Avvertiteci se incontrate problemi in uno di questi due aspetti.

La stabilità del client si è assestata intorno a un valore di 100 ore MTBF (“mean time between failure”) in modalità Battaglia reale. Significa che in media il gioco va in crash ogni 100 ore di attività. I blocchi non sono mai accettabili e stiamo lavorando su quelli più gravi. Avvisateci se soffrite di crash frequenti per aiutarci a isolare il problema! Cento ore sono il valore minimo accettabile, ma d’altra parte non vogliamo compromettere la velocità di sviluppo e proporre nuove funzionalità con una buona frequenza.

Finora la stabilità dei server è stata soddisfacente (tocchiamo ferro!)... Si tratta di un aspetto cruciale, perché un solo blocco può coinvolgere fino a cento giocatori contemporaneamente! In questo caso, l’obiettivo è rimanere sopra le 10.000 ore MTBF, risolvere i crash molto velocemente e predisporre server per la diffusione di aggiornamenti per non intaccare l’esperienza dei giocatori.

 

Grazie e ci vediamo al forte!

Daniel Vogel