La modalità Prestazioni di Fortnite incrementa il valore di FPS del PC

14.12.2020
Da Il team di Fortnite

Download ridotto. Prestazioni migliori. I giocatori di Fortnite che usano PC più vecchi hanno una nuova opzione per giocare.

A partire dal 15 dicembre inaugureremo la nuova modalità Prestazioni su tutti i PC che soddisfano i requisiti tecnici minimi di Fortnite. Disponibile in Alpha, la modalità Prestazioni sarà selezionabile tramite il menù delle impostazioni di gioco e offrirà significativi vantaggi nelle prestazioni, privilegiando un consumo inferiore di memoria rispetto alla qualità visiva, e alleggerendo il carico su CPU e GPU. Per i giocatori che già fanno uso di impostazioni a bassa scalabilità o di hardware meno potente, questa modalità offrirà prestazioni migliorate e un framerate più fluido.

Settings

Modalità Prestazioni sotto Grafica avanzata

La modalità Prestazioni è facoltativa per la maggior parte degli utenti e al momento del lancio supporterà solo le modalità Battaglia reale e Creativa. Gli utenti che fanno uso di hardware non recenti vedranno una finestra di dialogo che raccomanderà di provare la nuova modalità. La modalità Prestazioni potrà essere attivata o disattivata in qualsiasi momento, tramite il menu delle impostazioni. Sarà poi necessario riavviare il gioco perché le modifiche abbiano effetto.

Nota: Salva il mondo non sarà disponibile quando attivi la modalità Prestazioni.

Salva spazio su Disco fisso 

Con l'arrivo della modalità Prestazioni, i giocatori potranno anche scegliere di disattivare le texture ad alta risoluzione tramite la pagina delle opzioni di installazione del launcher di Epic Games.

Segui le istruzioni qui sotto per disattivare le texture ad alta risoluzione.

1. Apri il Launcher Epic Games.

2. Fai clic su Libreria.

3. Trova Fortnite e fai clic sui tre punti accanto.

Launch

4. Fai clic su opzioni.
Options

5. Spunta la casella accanto a Usa texture di qualità.      

Installation

Questa operazione rimuoverà circa 14GB di contenuti ad alta definizione, di modo che le dimensioni totali del gioco non superino i 17GB  con tutti i componenti opzionali rimossi. Per i giocatori che usano impostazioni di scalabilità inferiori o risoluzioni più basse, questa operazione permetterà di risparmiare moltissimo spazio su disco a fronte di una piccola perdita di qualità del gioco!

Hardware consigliato

Sebbene la modalità Prestazioni offra miglioramenti per tutti gli utenti che decideranno di attivarla, vi sono determinati requisiti di hardware che possono offrire un'esperienza decisamente più soddisfacente. Per chi usa macchine più vecchie, avviare il gioco da un disco SSD o avere almeno 6GB di RAM disponibile consentirà di ridurre "salti" e interruzioni. Una GPU dedicata non è obbligatoria, ma è consigliata per meglio bilanciare il carico di sistema e regalare un'esperienza più fluida.

Cosa devo aspettarmi?

La modalità Prestazioni è resa possibile abbassando la qualità visiva del gioco per aumentare il framerate, ed è un ottimo modo per migliorare le prestazioni delle macchine più vecchie (purché ovviamente rispettino i requisiti minimi per giocare a Fortnite). Oltre all'opzione di disinstallare le texture ad alta risoluzione, ora i giocatori possono saltare rapidamente in partita senza perdere nessuna delle emozioni di Fortnite.

Qui sotto potete vedere alcuni esempi dei valori tipici di FPS riscontrati in laptop che utilizzano l'attuale modalità a bassa scalabilità in una partita standard a Squadre, a confronto con la stessa partita in modalità Prestazioni, usando 720p in entrambi i casi.

Esempio hardware 1:

Esempio hardware 2:

CPU: Intel i5-8265U a 1.60GHz

CPU: AMD A10-5745M APU a 2.1GHz

Memoria: 8 GB di RAM

Memoria: 6 GB di RAM

GPU: Intel UHD Graphics 620

GPU: AMD Radeon(TM) HD 8610G

FPS prima: 24 fps

FPS prima: 18 fps

FPS dopo: 61 fps

FPS dopo: 45 fps

 

Skyline

Modalità Prestazioni con texture ad alta risoluzione disattivate a 720p nel Capitolo 2, Stagione 5!

Esplora il Capitolo 2 - Stagione 5 in modalità Prestazioni