Fortnite

Summer Skirmish, settimana 1: relazione conclusiva

17.7.2018

Ehilà, gente di Fortnite!

Parliamo un po' della Settimana 1 di Summer Skirmish: non è andata proprio come previsto, ma senz'altro abbiamo imparato parecchio!

È stata la prima volta che siamo riusciti a radunare una tale concentrazione dei giocatori e dei creatori di contenuti più talentosi nella community di Fortnite in una sola partita. Ci sono stati parecchi problemi dal punto di vista delle prestazioni dei server e crediamo di essere stati non del tutto adeguati per la prima competizione online di Fortnite. Spesso conduciamo test per sapere come si comporteranno i server, ma la presenza di premi significativi ha cambiato di molto il comportamento di gioco. Inoltre, dato che abbiamo scelto di trasmettere i momenti salienti dello streaming dei giocatori, molti sono rimasti in gioco dopo essere stati eliminati. La combinazione di questi due aspetti ha portato a un'esperienza di gioco molto peggiore del previsto.

Perciò guardiamo nel dettaglio cos'è successo, cosa abbiamo imparato e cosa ci aspetta...

Prestazioni dei server

Crediamo che siano stati diversi fattori a causare le cattive condizioni dei server durante l'evento. Tra questi, il numero di giocatori ancora vivi negli ultimi cerchi, il numero di giocatori rimasti connessi come spettatori fino alla fine e la quantità di fitte costruzioni nelle fasi finali delle partite. Al momento la nostra massima priorità è comprendere e ottimizzare le prestazioni del server in queste situazioni. Per esempio, quando un'esplosione danneggia un numero elevato di pezzi da costruzione e ciascun pezzo deve trasmettere quell'evento a un numero elevato di client connessi, abbiamo un picco notevole di carico sulla CPU del server. Abbiamo parecchie idee su come gestire meglio casi come questo e ci stiamo lavorando. Pensiamo anche che questi interventi miglioreranno le prestazioni di altre modalità di gioco intenso, come la 50v50.

 

Curve di morte negli ambienti live vs. Skirmish settimana 1

Giocatori rimasti per raggio del cerchio (densità)pasted-image-0.png

Arancione = Skirmish | Blu = Coppie normali

Callout - Quando normalmente sono vivi 10 giocatori, in Skirmish sono vivi 50.  Quando normalmente c'è un vincitore, in Skirmish sono vivi 30

 

Giocatori rimasti nel tempopasted-image-0-(1).png

 

Funzionalità e formati

Abbiamo proposto Summer Skirmish in anticipo rispetto ai sistemi competitivi che stiamo costruendo attivamente e preparando sia per evidenziare i fantastici talenti della community di Fortnite, sia per esplorare le possibilità di un Fortnite competitivo mentre quei sistemi sono in fase di sviluppo. Quello che impariamo dalle competizioni è un ottimo indicatore di quali funzionalità e formati dobbiamo migliorare o rivedere. Durante l'evento Fortnite Pro-Am abbiamo presentato la funzione Spettatore, che al momento non è disponibile nell'ambiente live. La combinazione di questi fattori ha creato una trasmissione incentrata su momenti salienti dei membri della community che osservano l'evento in prima persona.

Il formato di trasmissione ci piace molto, perché ci dà l'opportunità di mettere sotto i riflettori persone diverse della community. Il formato però non ci permette di avere la stessa narrazione contestuale disponibile con la funzione Spettatore live. La cosa è davvero evidente nelle situazioni dove si costruisce parecchio negli ultimi cerchi.

Meta-gioco di costruzione

La settimana 1 ha anche messo in risalto alcuni degli scenari difficili di scontro giocatore-giocatore avendo così tanti costruttori di talento sotto lo stesso tetto. Tunnel complessi e tortuosi rendono difficile seguire l'azione, ma amplificano anche i momenti in cui l'azione proprio non c'è.

Stiamo pensando con attenzione a come sistemare la costruzione nelle fasi avanzate per tenere alta la qualità del gioco competitivo a lungo termine.  

Piazzamenti ed eliminazioni

Non vediamo l'ora di mescolare un po' le carte per tenere le cose entusiasmanti e divertenti durante la Summer Skirmish. Ogni settimana vedremo come incentivare elementi diversi del formato influenza le decisioni dei partecipanti. Le cose fondamentali da ricordare per i diversi formati sono le lezioni apprese nel comprendere le differenze tra gli schemi di gioco tra le partite pubbliche e un ambiente di gioco privato dove si affrontano molti giocatori di talento.

Siamo curiosi di vedere come più incentivi alle eliminazioni influenzeranno il gioco, anche se vogliamo mantenere i valori e le esperienze di gioco di base che tutti possono riconoscere in gioco. Creare sistemi di punteggio complicati può causare confusione ed essere deludente, se non fanno parte dell'esperienza di gioco di base. La dinamica di sopravvivenza a vita singola costringe i partecipanti a decisioni difficili in tempo reale. Ogni scontro con avversari di abilità simile presenta uno scenario di valutazione dei rischi di cui tipicamente gli stessi partecipanti (o spettatori) non si rendono conto nelle partite pubbliche.

In genere i partecipanti devono consumare parecchie risorse (munizioni, salute, materiali) per tentare di eliminare gli avversari. Inoltre, nel gioco cooperativo (a coppie o a squadre) devono anche spendere risorse in più per assicurare l'eliminazione di un avversario abbattuto. Il gioco tattico diventa più vantaggioso del gioco spettacolare, ed è qui che dobbiamo cercare un equilibrio.

Nella settimana 2 esploreremo un formato di server pubblico in cui tracceremo le prestazioni dei partecipanti nel corso di 10 partite. Intendiamo tornare alle partite private nella settimana 3 della Summer Skirmish mentre lavoriamo ai problemi di prestazioni del server visti nel weekend scorso.

Venerdì vi daremo tutti i dettagli sul formato e un elenco dei giocatori invitati!